Lavorazione manto erboso

Lavorazione manto erboso

Camminare a piedi nudi sopra un tappeto d’erba morbido nelle prime ore del mattino è un piacere che non ha prezzo.

 

Il tappeto erboso è quasi certamente l’elemento che assume maggiore rilevanza all’interno di un giardino, in quanto spesso occupa gran parte della superficie ad esso adibita. La sua cura ed il suo benessere concorrono a far sì che l’aspetto generale del giardino risulti esteticamente gradevole e rilassante

 

Creare un tappeto erboso richiede competenza ed esperienza.

 

A seguito di un accurato sopralluogo, nel quale vengono esaminate le caratteristiche peculiari del terreno da lavorare, si valuta con quale tipo di intervento procedere e la semente più adatta per il raggiungimento del risultato desiderato. La scelta può variare tra la semina e la posa di rotoli d’erba precoltivata. 

Semina

 

Il periodo più adatto per la semina è la stagione tardo-estiva e quella autunnale.

 

La semina può essere eseguita in maniera meccanica o manuale, in base all’estensione e alla conformazione del terreno. 

 

La germinazione avviene in tempi relativamente brevi, ma per ottenere un tappeto erboso fitto ed omogeneo occorre irrigare e concimare il prato in maniera adeguata ed effettuare alcuni tagli a cadenza ravvicinata.

Lavorazione manto erboso

Posa di prato a rotoli precoltivati

 

Questo tipo di pratica ci permette di ottenere pressoché nell’immediato un tappeto erboso fitto ed omogeneo. Una posa precisa e accurata valorizzerà sin da subito l’estetica del vostro giardino. 


Per il buon mantenimento del tappeto erboso, è consigliata la programmazione di interventi specifici come l’arieggiatura, lo sfeltramento e la carotatura.

 

Contattaci

Richiedi un preventivo.

.

icon_not_found

“Avevo uno spazio con ghiaia che volevo trasformare in un bel prato verde. Andrea è riuscito a realizzare questo mio desiderio in breve tempo. Ora i miei bambini hanno uno spazio verde dove giocare.”

A.M.